Eve

Giovanni Marrozzini

€ 30,00

SOLD OUT
Un reportage sulle donne Wolayta in Etiopia. Testi di Cristina Paglionico, Cristina Scoppa, Gaetano Selandri, Gianfranco Priori.

ISBN: 978 88 89431 91 7

Eve è il reportage del fotografo Giovanni Marrozzini dedicato alla vita delle donne Wolayta. Una settantina di foto in bianco e nero racconta, in quella che è considerata la culla del genere umano, l’Etiopia, un mondo di donne che tessono, lavano, ararano, seminano, trasportano enormi fascine di legna, danno alla luce bambini. Un mondo interamente controllato dall’uomo che nella società Wolayta occupa una prosizione privilegiata e di dominio sulla donna. In particolare Eve affronta il tema dell’infibulazione, documentando questa drammatica realtà che segna l’ingresso della donna nell’età adulta e la sua pienezza del riconoscimento sociale. Per le donne etiopi, infatti, questo è il primo atto di un lento e progressivo apprendistato al dolore, verifica della capacità di sopportare prove difficili, raggiungimento della pienezza del ruolo loro assegnato, preghiera di fertilità e di desiderabilità agli occhi maschili. Osservando la quotidianità delle donne Wolayta, Marozzini documenta solo una delle tante realtà appartenenti alle 100/140 milioni di donne che nel mondo, prevalentemente nell’Africa Subsahariana, hanno subito una qualche forma di mutilazione o modificazione dei genitali.
Giovanni Marrozzini è nato a Fermo nel 1971, dove vive e lavora. Ha iniziato ad occuparsi di fotografia nel 1996 e nel 2003 ha cominciato ad avvicinarsi alle tematiche sociali, realizzando reportage in Africa, Centro America e su commissione di diverse associazioni di volontariato.
lingua:Italiano / English pagine: 96 illustrazioni: 50 rilegatura: cartonato uscita: primavera 2007
Buy now with PayPal

COPYRIGHT 2014 DAMIANI EDITORE - CREDITI: BRG