Glass house

James Welling

€ 40,00

Buy now with PayPal
Una casa inserita nel paesaggio del Connecticut sembra quasi una scultura concettuale… Testi di Noam Elcott e Sylvia Lavin.

ISBN: 9788862081610

Per tre anni (2006-2009), James Welling ha fotografato la casa del 1949 del noto architetto modernista Philip Johnson a New Canaan, nel Connecticut. Usando macchine digitali su cavalletto e un’ampia gamma di filtri, Welling ha creato patine colorate e deformazioni, trasformando l’immagine al momento dello scatto. I vivaci colori creati dalle gelatine, insieme ai punti di vista inediti, consentono una visione radicalmente nuova della casa-simbolo di Johnson. La Glass House è simmetrica, ma la veduta che più ha affascinato Welling è quella frontale, che permette di vedere il paesaggio attraverso la casa: la grossa scatola di vetro inserita nel paesaggio del Connecticut sembra quasi una scultura concettuale, una gigantesca lente sul panorama. Il progetto ha assunto la forma di un laboratorio di idee sulla trasparenza, il potere riflettente e il colore. Con questo lavoro, Welling continua a sviluppare il suo interesse per i fenomeni del colore e la visione tricromatica, il processo per cui occhi e cervello interagiscono nella percezione dello spettro visibile.
lingua:English pagine: 112 illustrazioni: 45 rilegatura: cartonato uscita: primavera 2011
Buy now with PayPal

COPYRIGHT 2014 DAMIANI EDITORE - CREDITI: BRG