Selected Correspondences 2001-2010

Walead Beshty

€ 40,00

Buy now with PayPal
La riflessione di Besthy sui territori invisibili e marginali della globalizzazione. Testi di Peter Eleey, Jason Smith, Eric Schwab.

ISBN: 978 88 6208 135 1

Nel 2001, Walead Beshty ha cominciato a fotografare la missione diplomatica della Repubblica irachena nella ex DDR a Berlino. L’ambasciata, tuttora protetta come territorio sovrano dalla convenzione di Vienna, è rimasta abbandonata dai primi anni Novanta. Per usare le parole di Beshty, è ormai "il residuo di due regimi di un’epoca passata, che nessuna nazione può rivendicare: un luogo fisico lasciato alla deriva nel marasma di cambiamenti simbolici che ha investito la politica globale; una rovina resa inaccessibile non dai recinti, né dai millenni, ma dai meccanismi invisibili e astratti del diritto internazionale". L’edificio ha ispirato Beshty nella sua continua riflessione sui territori invisibili e marginali della globalizzazione, una riflessione che costituisce un importante filo conduttore nella sua opera fotografica e scultorea dell’ultimo decennio. Selected Correspondences si concentra su tre gruppi di fotografie: due si occupano dell’Ambasciata e un terzo, Transparencies, continua ad affrontare il problema del luogo e del movimento. Le opere sono state esposte all’Hammer Museum di Los Angeles, alla Tate Britain, a Londra, e al Whitney Musem of American Art di New York, e sono qui riunite per la prima volta, accompagnate da due nuovi saggi sui progetti.
lingua:English pagine: 128 illustrazioni: 80 rilegatura: brossura con sovraccoperta uscita: autunno 2010
Buy now with PayPal

COPYRIGHT 2014 DAMIANI EDITORE - CREDITI: BRG