Simona Frillici

Simona Frillici

€ 19,00

SOLD OUTsul sito Damiani
Testo di Aldo Iori.

ISBN: 978 88 6208 070 5

Nei lavori di Simona Frillici, fin dalle prime prove espositive, gli elementi costitutivi l’immagine del reale sono posti come labili presupposti della visione sempre in bilico tra essere, apparenza e memoria. Nel tempo l’artista individua un percorso nel quale l’opera ogni volta ricolloca l’osservatore di fronte alle responsabilità della visione. L’immagine del reale (ovvero ciò che è dato vedere), mediante la poeticità del gesto artistico, trova riscatto dal suo inesorabile destino di facile obsolescenza e nel suo nuovo status dell’arte chiede attenzione ponendo la questione del suo essere oltre il semplice apparire. Questo libro fornisce la testimonianza di opere e installazioni specifiche per spazi particolari realizzate negli ultimi dieci anni. Esso assume valore testimoniale fin dalla sua formulazione, essendo parte di un processo di elaborazione conoscitiva e propositiva di lavoro, similmente ad altri ‘libri/opera’, realizzati singolarmente e manualmente dall’artista, prova nel tempo di altrettanti interessanti momenti e passaggi operativi. Negli anni della formazione accademica Simona Frillici colloca le proprie radici in esperienze apparentemente eterogenee: da quelle proprie dell’astrattismo geometrico statunitense ad altre di matrice europea. Le riflessioni sul pensiero e sul lavoro di artisti come Wassily Kandinskij, Barnett Newman, Alberto Burri, Joseph Beuys o della generazione poverista, si arricchiscono in seguito di portati propri del versante della speculazione ‘al femminile’ di artiste come Annette Messanger, Barbara Kruger o Doris Salcedo.
lingua:Italiano / English pages: 82 illustrazioni: 55 rilegatura: cartonato uscita: giugno 2008
Buy now with PayPal

COPYRIGHT 2014 DAMIANI EDITORE - CREDITI: BRG