Diamonds and stones: my education

Diango Hernandez

€ 30,00

SOLD OUT
La complessa e ambigua missione educativa del governo cubano interpretata da Diango Hernandez.

ISBN: 978 88 6208 080 4

Con Diamonds and Stones: My Education l’artista cubano Diango Hernàndez, racconta le contraddizioni e i paradossi della persistenza al potere del regime castrista e, nello specifico, le problematiche legate alla formazione culturale dei cubani: l’artista indaga così nella complessa e ambigua missione educativa portata avanti dal governo fra cultura e ideologia rivoluzionaria. In questo senso, i diamanti - pietre preziose che per la loro straordinaria durezza sono considerate senza tempo - diventano per Hernàndez il simbolo di una terra governata da un solo partito, ovvero la metafora di un regime “inscalfibile” la cui politica non sembra conoscere fine. Così trasfigurati, i diamanti fanno da supporto alle immagini selezionate dall’artista; immagini prese dalle diapositive che il governo cubano ha utilizzato dal 1959 per inculcare l’iconografia comunista nella gioventù cubana; tutto viene inglobato all’interno di multicolori gemme sfaccettate che alternano - sulla falsa riga del linguaggio propagandistico - scorci di Cuba e ritratti del Lìder Maximo. Anche se ambiti e venerati oggetti del desiderio, per Hernàndez i diamanti rimandano invece all’idea di fissità e, pertanto, distruzione. Nato nel 1970 a Sancti Spiritus, Cuba, Diango Hernàndez ha iniziato la sua pratica artistica come co-fondatore di Ordo Amoris Cabinet, gruppo di artisti e designer cubani. Dal 2003 vive e lavora a Düsseldorf. Nel 2006 il suo lavoro è stato oggetto di una mostra personale presso la Kunsthalle di Basilea e, nel 2007, al Neuer Aachener Kunstverein, Aachen. Nel 2005 Hernàndez ha preso parte alla 51a Biennale di Venezia e, nel 2006, alle Biennali di Sydney e San Paolo.
lingua:Italiano / English pagine: 296 illustrazioni: 270 rilegatura: cartonato uscita: marzo 2009
Buy now with PayPal

COPYRIGHT 2014 DAMIANI EDITORE - CREDITI: BRG